top of page
Cerca
  • stefanoattuario

Video: Un demone la mia morale

Il brano è accompagnato da un videoclip visionario e autorale, scritto, diretto e montato da Lory Muratti il cui approccio come regista lo porta a scavare nella dimensione più psicologica e interiore del nostro sentire per andare alla ricerca di mondi rimossi, vissuti dimenticati e visioni distanti dal consueto piano di realtà. Un territorio sommerso congeniale a raccontare quello che siamo e ciò che proviamo.

È partendo da questi presupposti che Muratti ha dato forma visiva a un viaggio tra presente e passato, tra reale e immaginato, tra diurno e notturno, ma soprattutto tra i due volti del protagonista che, nella lotta continua fra i propri demoni e la propria morale, rintraccia un insolito equilibrio, sinonimo di forza e coraggio nel proseguire sul proprio percorso. Un percorso che è tracciato in mezzo a contraddizioni e continui confronti con il proprio specchio (nel video rappresentato dal contraltare femminile), ma che si traduce infine nell'equilibrio che questa particolare condizione può donare.

Una narrazione notturna prende vita in uno spazio senza contorni, fuori dal tempo e lontano dal mondo. Un club dove il protagonista si trova a suonare di fronte a una sola persona che è in verità uno specchio, un'altra parte del proprio essere. In una dimensione estraniante e trasognata dove tutte le incertezze prendono forma trasformandosi in consapevolezza, si innesca la lotta, l'inseguimento, la danza complice con la parte nascosta di quello che siamo. Un eterno confronto, un conflitto intriso d'amore e orgoglio che il protagonista prova a indirizzare verso una risoluzione senza riuscire però mai a comprendere quale sia la vera natura del proprio essere, senza mai realmente capire se a guidare i suoi passi, le sue note e la sua vita siano i demoni o la sua morale.”



CREDITI


Scritto, diretto e montato da Lory Muratti Direttore della fotografia: Carlo “Limmaginario” Martegani Casa di produzione: the house of love (info@thehouseoflove.net) Logistica e coordinamento: Paolo Zangara Interpretato da: Miriam Vangelista e Stefano Attuario

Un ringraziamento speciale a all'Associazione Black Inside di Lonate Ceppino (VA) per il supporto e l'ospitalità.


link video



7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Recensione Nemesi su NZIRIA MAGAZINE

#recensione di #Nemsi sul #magazine @Nziramagazine a cura di @Silvianasti "Il risultato è un debuto altamente encomiabile, autentico e senza dubbio commovente per gli ascoltatori. Attuario mostra chia

Recensione di Nemesi sul magazine STEREOPHONIC

#recensione di #nemesi sul magazine @stereophonic "Lungo i dieci brani di Nemesi ti ritrovi a far parte del viaggio introspettivo di Stefano, guardando il mondo da prospettive diverse. La complessità

Comments


bottom of page